RADIOHEAD – Hail To The Thief

RADIOHEAD – Hail To The Thief

(Parlophone, 2003)

Continua il work in progress dei Radiohead sulle strutture della musica popolare. Per Hail To The Thief, il cui titolo si riferisce alle contestazioni a George Bush Jr, il quintetto sceglie la via della rapidità e reattività. Reattività di pensiero, rapidità di azione. 2+2=5 trova una terza via tra chitarra rock ed elaborazioni elettroniche: è punk con un diploma in ingegneria informatica. L’album è piuttosto un insieme di momenti diversi: brani franti nello sviluppo (Sit Down. Stand Up) come nel ritmo (Backdrifts), tonalità minori e immagini serali (e seriali) allarmanti (dal crepuscolo di The Gloaming al bosco e all’allegria naufragi di There There, al panico che si tocca in We Suck Young Blood, Wolf At The Door e nella scientifica Myxomatosis). Un Thom Yorke allarmato per i destini del mondo scrive la palingenetica Sail To The Moon per il suo figliolo Noah. Dove andranno i Radiohead, se non sul lato oscuro della luna?

vinile Acquista

cd Acquista

Categorie: , . Tag: .

TRACKLIST:

01. 2 + 2 = 5
02. Sit Down. Stand Up
03. Sail To The Moon
04. Backdrifts
05. Go To Sleep
06. Where I End And You Begin
07. We Suck Young Blood
08. The Gloaming
09. There There
10. I Will
11. A Punchup At A Wedding
12. Myxomatosis
13. Scatterbrain
14. A Wolf At The Door

Formato

Vinile, Cd

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Aggiungi una recensione

Be the first to review “RADIOHEAD – Hail To The Thief”